Contributi a fondo perduto per Investimenti Innovativi e di Sostenibilità Energetica

Parte il 4 maggio 2022 il bando che prevede un contributo a fondo perduto di massimo il 35%.per nuovi investimenti innovativi e di sostenibilità ambientale, d’importo minimo a € 1.000.000 e max € 3.000.000,00. Soggetti beneficiari sono le MPMI (micro, piccole e medie imprese) aventi i seguenti requisiti:

  • Costituite, iscritte e attive nel registro delle imprese;

  • Operante nel settore manifatturiero o nel settore dei servizi alle imprese;

  • in regime di contabilità ordinaria;

  • con almeno due bilanci approvati e depositati, oppure in caso di ditte individuale e società di personale almeno due dichiarazioni dei redditi presentate;

  • Non aver effettuato nei 2 anni precedenti la presentazione della domanda, una delocalizzazione verso l’unità produttiva oggetto dell’investimento.

Finalità dell’Investimento

  • Sviluppo ed implementazione dell’economia circolare;

  • Miglioramento della sostenibilità energetica;

  • Implementazione delle tecnologie Industria 4.0;

  • Diretti all’ampliamento della capacità produttivo oppure alla diversificazione della produzione.

Spese ammesse (successive alla presentazione della domanda):

  1. Impianti, macchinari e attrezzature nuovi di fabbrica;

  2. Opere murarie;

  3. Programmi informatici e licenze correlati all’utilizzo dei beni materiali;

  4. Acquisizione di certificazioni ambientali, di efficienza energetica e certificazioni di prodotto.

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti